Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sulle nostre campagne promozionali e sull'uso dei nostri servizi da parte dell’utenza, per farti visualizzare contenuti pubblicitari in linea con le tue preferenze ed esigenze, questo sito usa cookie anche di terze parti. Chi sceglie di chiudere questo banner o di proseguire nella navigazione cliccando al di fuori di esso esprime il consenso all'uso dei cookie. Per saperne di più o per modificare le tue preferenze sui cookie consulta la nostra Cookie Policy
Stampa

Anestesista

Pubblicato in Specialisti


L'anestesiologia è la specialità medica concernente l’anestesia e che quindi riguarda, in generale, il controllo del dolore mediante somministrazione di appositi farmaci.


Di cosa si occupa l'anestesista?

Il medico anestesista è lo specialista che prende le decisioni mediche associate all'esecuzione dell'anestesia necessaria durante gli interventi chirurgici e durante le procedure diagnostiche che possono essere condotte in regime di anestesia.

 

L'anestesista si occupa di:

  • indurre e mantenere l'anestesia in pazienti sottoposti a intervento chirurgico o procedura diagnostica;
  • gestire le fasi post-operatorie nei pazienti sottoposti a interventi chirurgici;
  • elaborare e attuare terapie analgesiche per il trattamento del dolore cronico;
  • seguire, in collaborazione con altri specialisti, i pazienti vittime di traumi importanti.

 

L'anestesista viene inoltre coinvolto nel trattamento dei pazienti sottoposti a rianimazione o a trasfusioni e nel caso in cui sia necessaria la respirazione assistita.

 

L'anestesista effettua quindi una visita completa del paziente prima dell'intervento; valuta il tipo di anestesia più adatto allo specifico caso e informa il paziente sulle caratteristiche e sui rischi della procedura anestetica a cui sarà sottoposto; esegue l'anestesia; può essere coinvolto nella gestione del dolore postoperatorio.


Quali sono le patologie trattate dall'anestesista?

L'anestesista è coinvolto in tutti gli interventi chirurgici e in molte procedure diagnostiche che possono essere eseguite in regime di anestesia: partecipa quindi al trattamento di tutte le condizioni mediche che necessitino di un intervento anestesiologico. Viene inoltre coinvolto nell'elaborazione e attuazione delle terapie analgesiche per il trattamento del dolore cronico e segue, in collaborazione con altri specialisti, i pazienti vittime di traumi importanti o di poli-traumi.

Quali sono le procedure più utilizzate dall'anestesista?

Diverse sono le procedure anestesiologiche che possono essere utilizzate dal medico anestesista a seconda del caso medico da trattare (intervento chirurgico ad alto rischio, intervento chirurgico mini-invasivo, esame diagnostico, ecc).

 

Dopo essersi informato in modo accurato sulla storia medica del paziente - informandosi su malattie, allergie, interventi precedenti e altri dati anamnestici utili a ottenere un quadro completo dello stato di salute - l'anestesista può decidere di somministrare:

  • un'anestesia generale
  • un'anestesia regionale
  • un'anestesia epidurale
  • un'anestesia spinale
  • un sedativo.


Quando chiedere un appuntamento con l'anestesista?

La visita dall'anestesista è necessaria tutte le volte in cui ci si deve sottoporre a un intervento chirurgico, anche mini-invasivo, o a indagini a scopo diagnostico (come un'endoscopia o una colonscopia) che possono essere condotte in regime di anestesia.

Unità Operativa di riferimento

Per approfondimenti, vedi l'Unità Operativa di Anestesia e Terapia Intensiva di Humanitas Gavazzeni Bergamo.

L'OSPEDALE

Ospedale polispecialistico a Bergamo con aree specializzate per la cura di malattie cardiovascolari, tumorali, ortopediche e legate all’obesità con un centro diagnostico all’avanguardia

Campagne di prevenzione

"ComunicAnimare la salute", un innovativo progetto di promozione della salute in collaborazione con Bruno Bozzetto.

L'UNIVERSITA'

Humanitas Gavazzeni pone particolare attenzione verso le attività di didattica, formazione e ricerca.