Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sulle nostre campagne promozionali e sull'uso dei nostri servizi da parte dell’utenza, per farti visualizzare contenuti pubblicitari in linea con le tue preferenze ed esigenze, questo sito usa cookie anche di terze parti. Chi sceglie di chiudere questo banner o di proseguire nella navigazione cliccando al di fuori di esso esprime il consenso all'uso dei cookie. Per saperne di più o per modificare le tue preferenze sui cookie consulta la nostra Cookie Policy
Stampa

Ambulatorio osteoporosi

Pubblicato in Altre diagnostiche

 

ATTIVITÀ CLINICA


Attività dell'ambulatorio osteoporosi

L’osteoporosi fa parte della cosiddette malattie di genere in quanto colpisce prevalentemente le donne dopo i 50 anni, soprattutto in menopausa quando viene meno la protezione degli ormoni estrogeni: le ossa perdono calcio e sali minerali e l’attività distruttiva dell’osso prevale su quella ricostruttiva.

 

L’Ambulatorio per l’osteoporosi propone una strategia terapeutica finalizzata alla riduzione dell’osteoporosi e delle rifratture.

 

In Humanitas Gavazzeni se ne occupa l'area endocrino - metabolica.


Che cosa è l'osteoporosi

L’osteoporosi è una malattia del metabolismo osseo cronica e degenerativa che intacca la densità minerale dell’osso, con un conseguente aumento della sua fragilità e suscettibilità alle fratture.

In condizioni normali, la resistenza e la compattezza delle ossa sono date dal contenuto in minerali (come calcio e fosforo). Quando questo diminuisce a seguito di processi fisiologici (invecchiamento e menopausa) o patologici, le ossa perdono di resistenza e compare l’osteoporosi, considerata una malattia tipica dell’invecchiamento sebbene le forme secondarie possano insorgere nei soggetti giovani con squilibri ormonali.

 

L'osteoporosi colpisce maggiormente le donne in menopausa.

 

L’osteoporosi è una malattia asintomatica e spesso passa inosservata fin quando non si verifica una frattura da fragilità ossea, solitamente a livello delle anche (femore prossimale), delle vertebre o dei polsi (radio distale).

 

Fattori di rischio dell'osteoporosi

I fattori di rischio dell’osteoporosi sono la menopausa precoce, la comparsa tardiva del primo ciclo mestruale, periodi prolungati di nutrizione inadeguata con assenza delle mestruazioni (anoressia), l’età e sesso, abuso di alcolici, consumo di sigarette, trattamenti prolungati con farmaci (diuretici, cortisonici, ormoni tiroidei, lassativi, antiacidi contenenti sali di alluminio, farmaci per morbo di Parkinson, farmaci per gastrite e reflusso gastro-esogageo), periodi lunghi senza movimento (spesso legati a ricoveri ospedalieri), menopausa chirurgica in età fertile.

 

Per informazioni su come prevenire l'osteoporosi, clicca qui.

 

DIAGNOSTICA


Diagnosi a cura dell'Ambulatorio Osteoporosi

Per misurare la densità minerale dell’osso e valutare quindi il rischio di frattura si utilizza la MOC – Mineralometria Ossea Computerizzata.

 

TRATTAMENTI


Trattamenti a cura dell'Ambulatorio Osteoporosi

La terapia per l’osteoporosi è prevalentemente comportamentale e a volte farmacologica.

 

Per approfondimenti sui trattamenti per l'osteoporosi, clicca qui.

 

 

EQUIPE


Equipe Ambulatorio osteoporosi

Marcella Montini - Endocrinologa, responsabile Ambulatorio. (Medico di riferimento della Società Italiana dell'Osteoporosi, del Metabolismo Minerale e delle Malattie dello Scheletro - SIOMMMS)

 

Rosa Miranda Testa - Endocrinologa

 

Sivia Martinelli - Endocrinologa

Clinche Gavazzeni spa- Via Mauro Gavazzeni, 21 - 24125 Bergamo

L'OSPEDALE

Ospedale polispecialistico a Bergamo con aree specializzate per la cura di malattie cardiovascolari, tumorali, ortopediche e legate all’obesità con un centro diagnostico all’avanguardia

Campagne di prevenzione

"ComunicAnimare la salute", un innovativo progetto di promozione della salute in collaborazione con Bruno Bozzetto.

L'UNIVERSITA'

Humanitas Gavazzeni pone particolare attenzione verso le attività di didattica, formazione e ricerca.