Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sulle nostre campagne promozionali e sull'uso dei nostri servizi da parte dell’utenza, per farti visualizzare contenuti pubblicitari in linea con le tue preferenze ed esigenze, questo sito usa cookie anche di terze parti. Chi sceglie di chiudere questo banner o di proseguire nella navigazione cliccando al di fuori di esso esprime il consenso all'uso dei cookie. Per saperne di più o per modificare le tue preferenze sui cookie consulta la nostra Cookie Policy
Stampa

Colangite biliare primitiva

Pubblicato in Addome



SINTESI

La colangite biliare primitiva è un’infiammazione cronica delle vie biliari che colpisce maggiormente le donne tra i 40 e i 60 anni.

 

Le cause sono sconosciute ed è una malattia spesso asintomatica nella fase iniziale. Successivamente alcuni sintomi possono essere stanchezza, prurito, l’ittero, la secchezza degli occhi e della bocca.



DIAGNOSI

La diagnosi della colangite biliare primitiva viene fatta sulla base dei sintomi, degli esami del sangue, transaminasi, fosfatasi alcalina e gamma GT in particolare, della ricerca degli anticorpi (ANA e AMA), di una ecografia  e della biopsia epatica.

 

TRATTAMENTI

Trattamento medico

La terapia della colangite biliare primitiva è farmacologia e il paziente può essere trattato con acido ursodesossicolico ma non esiste una terapia specifica.

 

Possono essere utilizzate anche altre tipologie di farmaci in presenza di osteoporosi e vitamine liposolubili. Nel caso in cui invece la malattia sia in fase avanzata, può essere preso in considerazione il trapianto di fegato.

 

MEDICI


Per avere maggiori informazioni, vedere Ambulatorio di Epatologia – Servizio Malattie Epatiche e Infettive di Humanitas Gavazzeni.

L'OSPEDALE

Ospedale polispecialistico a Bergamo con aree specializzate per la cura di malattie cardiovascolari, tumorali, ortopediche e legate all’obesità con un centro diagnostico all’avanguardia

Campagne di prevenzione

"ComunicAnimare la salute", un innovativo progetto di promozione della salute in collaborazione con Bruno Bozzetto.

L'UNIVERSITA'

Humanitas Gavazzeni pone particolare attenzione verso le attività di didattica, formazione e ricerca.